Il corso di figura e anatomia è suddiviso in più moduli: il primo modulo base per principianti intende dare loro gli elementi fondamentali per la corretta identificazione e riproduzione del corpo umano nello spazio, nei suoi segmenti e nella sua identità.
Lo studio delle metodologie di raffigurazione è affiancato dall’analisi degli elementi strutturali del corpo umano: scheletro, meccanismi articolari, muscolatura e morfologia esterna. Il lavoro dell’allievo costituirà parte pregevole nello svolgimento della didattica, a dimostrazione diretta dei progressi artistici personali. Parte del lavoro verrà svolto in presenza di modello vivente.

Programma del corso modulo base (12 lezioni svolte nel 2017):
Masse e direttrici del corpo – schizzi di base
Geometria delle masse corporee e linee di prospettiva
Asse di simmetria e baricentro del corpo
Rapporti proporzionali nel corpo
Scheletro del bacino
Scheletro del torace
Scheletro degli arti inferiori e superiori
Scheletro della testa
Copia dal vero con modella/o (costi non inclusi)
Modellare il corpo con la resa chiaroscurale

Il modulo avanzato da ottobre 2017/18, prevede di sviluppare parti della figura umana con dettagli più particolari come segue:
– 10 lezioni : anatomia e morfologia della testa e mimica facciale. Costruzione geometrica degli elementi che compongono il viso: occhi, naso, bocca, orecchie e visione spaziale
– 10 lezioni sulla mano: scheletro e muscoli. Costruzione geometrica e spaziale
– 10 lezioni sul disegno anatomico e spaziale del mezzobusto rivedendo elementi fondamentali di collo, spalle, dorso, torace e braccia. Disegni e posizioni legate alla ritrattistica.