“DAL FIGURATIVO ALL’ASTRATTO, PERCORSO DI INTERIORIZZAZIONE  E TRASFORMAZIONE”

Corso di scultura in argilla: realizzazione di un busto.

Il corso di scultura proposto è adatto a tutti ed è caratterizzato dal fatto che si inizia con il figurativo per arrivare all’astratto, un percorso, quindi, in divenire, in quanto il nostro immaginario essendo acquisito e contaminato, va rimosso, eliminando tutto ciò che non ci appartiene per trovare la nostra essenza.

Prima fase: realizzazione di un busto figurativo. Il corsista realizzerà se stesso guardandosi allo specchio
Mettere in crisi la prima fase, decostruendo la scultura ottenuta, cercando di trasformarla in astratto, attraverso l’osservazione profonda e interiore, evidenziando i tratti fondamentali e linee, di se stessi “LESS IS MORE” (MENO E’ DI PIU’, Miess Van Der, Rohe)
Fase tattile e gestuale, nuova modifica della scultura, attraverso il tatto escludendo la vista,

Tutto il percorso sarà documentato fotograficamente.

La scultura realizzata verrà biscottata.

METODOLOGIA DIDATTICA:

Il corso viene suddiviso in quattro fasi:
1 fase: presentazione e introduzione al corso con discussione sulla forma, tecnica e colore. Inizio scultura,
2 fase: decostruire la scultura realizzata,
3 fase: tattile e gestuale bendati,
4 fase: svuotamento della scultura
5 fase: colore
Sono esclusi i materiali e
“Mettere in discussione se stessi è il modo migliore per capire gli altri.”
(Michelangelo)