Corso di pittura non figurativa, più comunemente definita “astratta”. A torto considerata di difficile comprensione e di facile realizzazione, la pittura non figurativa presenta numerose linee guida che verranno esplorate con esercizi sulla pittura materica, lirica, segnica e gestuale, con un percorso che verterà dall’astrazione geometrica e informale fino a quella minimalista. In particolare si affronterà il problema della struttura dell’opera non figurativa, i rapporti armonici (e non) intercorrenti tra i vari suoi elementi e gli equilibri statici e dinamici  della stessa, così da fornire all’allievo tutti gli strumenti tecnici e teorici che gli permetteranno di comprendere ed apprezzare questa forma, purtroppo ancora misconosciuta, di espressione artistica.